Regione Marche: Prestito d’Onore

 In Blog, Le imprese e il lavoro

La Regione Marche, ha individuato quale strumento di politica attiva del lavoro, l’iniziativa denominata Prestito d’Onore regionale, con il fine di favorire l’avvio di nuove imprese attraverso la concessione di “microcredito” a medio termine, che escluda il ricorso a garanzie di qualunque tipo e l’erogazione di servizi di assistenza tecnica gratuiti (tutoraggio), al fine di sostenere lo sviluppo socio-economico della Regione ed evitare la dipendenza dai programmi di assistenza pubblica.
Per raggiungere i predetti obiettivi, la Regione Marche ha indetto una Gara, mediante procedura aperta, per l’affidamento dei servizi di raccolta, istruttoria, valutazione, tutoraggio e promozione inerenti il “Prestito d’Onore regionale”.
La Gara di cui sopra è stata aggiudicata al Raggruppamento Temporaneo d’Imprese, costituito tra Banca delle Marche S.p.A. (Mandataria e Capogruppo del RTI), Sida Group S.r.l. (Mandante) e Camera Work S.r.l (Mandante).

Ti potrebbe interessare anche…